Di salse per condire le insalate ne esistono tante e con varianti pressoché infinite, ma per il successo di un’insalata il vero segreto è la preparazione di base.
La vinaigrette più diffusa ha come ingrediente principale l’aceto, che deve essere di puro vino bianco o rosso a seconda dell’utilizzo che deciderete di farne. Si prepara con:
- 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
- un cucchiaio di aceto di vino
- un pizzico di sale
- un pizzico di pepe macinato fresco
Un’altra versione, altrettanto conosciuta, è la citronette, ovvero il condimento a base di limone che soddisfa anche i palati più esigenti o che non amano il gusto forte dell’aceto. Si prepara con:
- 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
- un cucchiaio di succo di limone
- un pizzico di sale
- un pizzico di pepe macinato fresco
In entrambi i casi, tuttavia, una della condizioni affinché il condimento sia perfetto consiste nell’emulsionare tutti gli ingredienti della salsa prima di condire l’insalata affinché nessuno prevalga sugli altri. Vi consiglio inoltre di non condire mai in anticipo le insalate a base di verdure fresche, perché si affloscerebbero e perderebbero la loro fragranza!