Polenta taragna

Polenta taragna
  • 1 litro e 3/4 di acqua
  • 220 g di farina di grano saraceno
  • 100 g di farina di mais
  • 90 g di burro
  • 100 g di fontina (o scimut)
  • sale q.b.
  • un rametto di rosmarino fresco

La polenta taragna è un piatto unico tipico della tradizione gastronomica della Valtellina preparato con farina di mais e di grano saraceno, arricchito da burro e formaggio. Impazzisco per i piatti a base di polenta e questo altro non è che un tripudio di sapori di montagna, semplici e genuini! La tradizione vuole che il formaggio usato sia lo scimut ma, ovviamente, se non lo trovate potete sostituirlo con la fontina. La polenta taragna può essere anche servita con delle salsicce cotte alla piastra, sentirete che bontà :)
PROCEDIMENTO passo per passo
Portate a bollore l’acqua (meglio se in un paiolo di rame), versatevi quindi a pioggia le due farine mescolando sempre con una frusta per evitare la formazione di grumi. Cuocete la polenta a fuoco lento per almeno 40 minuti mescolando in continuazione (il tempo di cottura varia in base ai tipi di farina). 10 minuti prima di terminare la cottura aggiungete il burro morbido a pezzetti. A cottura ultimata unite anche il formaggio tagliato a fettine sottili e mescolate leggermente.
Servite immediatamente, il formaggio fuso non deve completamente mischiarsi alla polenta ma deve essere ben visibile al momento di servire!