Coniglio all’ischitana

Coniglio all'ischitana_620
  • un coniglio da un 1,5 kg già pulito
  • acqua e 2 cucchiai di aceto di vino rosso per la marinatura
  • 6 cucchiai di olio di oliva
  • 2 spicchi d'aglio
  • un peperoncino piccante fresco
  • un bicchiere di vino bianco secco
  • un cucchiaio abbondante di strutto
  • 500 g di pomodori maturi (tipo San Marzano o fiaschetta)
  • sale q.b.
  • un mazzetto di erbe aromatiche (basilico, timo, maggiorana, rosmarino, salvia)

Il coniglio all’ischitana è un secondo piatto aromatico e gustoso tipico dell’isola di Ischia, preparato con pezzi di coniglio insaporiti da pomodoro, erbe aromatiche e peperoncino. Un piatto davvero delizioso, questo coniglio all’ischitana, ho pensato quando l’ho mangiato per la prima volta in un ristorante di Ischia con una vista panoramica mozzafiato :) La ricetta tradizionale prevede che anche il fegato e le interiora vengano cotti con il resto della carne, magari avvolti da grandi foglie di basilico come fossero involtini. A voi la scelta :)
PROCEDIMENTO passo per passo
Tagliate il coniglio in pezzi (mettete da parte fegato e interiora), lavatelo bene in acqua fredda e fatelo marinare in acqua e aceto per circa 30 minuti. Fate appassire nell’olio gli spicchi d’aglio sbucciati e schiacciati e il peperoncino. Aggiungete il coniglio e fatelo rosolare bene fino a quando sarà dorato.
Sfumate quindi con il vino bianco e lasciate sfumare. A questo punto unite i pomodori lavati e tagliati in pezzi grossi e lo strutto. Regolate di sale e continuate la cottura del coniglio all’ischitana per altri 20 minuti.
Profumate il coniglio all’ischitana con tutte le erbe tritate finemente, mescolate bene e cuocete per altri 20 minuti.
Servite il coniglio all’ischitana immediatamente.

FONTE:PRONTOINTAVOLA.IT