Baccalà con i cavolfiori

Baccalà con i cavolfiori
  • 600 g di baccalà già ammollato
  • 15 cime di cavolfiore violetto
  • 100 ml di olio di oliva
  • 2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato
  • uno spicchio d'aglio
  • un peperoncino piccante (facoltativo)
  • sale q.b.

Il baccalà con i cavolfiori è un secondo piatto di pesce molto gustoso, preparato con baccalà e cime di cavolfiore insaporiti da un soffritto di aglio, prezzemolo e peperoncino. Quando ero più piccola, in casa mia si preparava spesso il baccalà con i cavolfiori proprio in questo periodo, a qualche settimana dal Natale. Non è che mi facesse impazzire, ricordo che lo mangiavo con tantissime fette di pane perché la parte che mi piaceva di più era il succulento fondo di cottura :) Con il tempo, come spesso capita, ho imparato invece ad apprezzare il baccalà con i cavolfiori tanto che, ogni anno, se non lo preparo neanche mi sembra stia per arrivare il Natale. Fate un po’ voi… :)
PROCEDIMENTO passo per passo
Eliminate le foglie più dure e la parte finale del gambo, quindi lavate le cime di cavolfiore, scottatele in acqua bollente per qualche minuto, scolatele e tenete da parte. In una casseruola soffriggete per qualche istante l’aglio a fettine e il prezzemolo tritato (ben asciutto) nell’olio di oliva.
Aggiungete il baccalà senza pelle e tagliato in pezzi non troppo piccoli. Cuocete a fuoco vivo e con il coperchio per qualche minuto, dopodiché unite le cime di cavolfiore e continuate la cottura con il coperchio per circa 20 minuti.
Regolate di sale, mescolate delicatamente e servite subito il baccalà con i cavolfiori con qualche cucchiaio di fondo di cottura.