Risotto ai funghi porcini

Risotto ai funghi porcini
  • 500 g di funghi porcini freschi
  • 4 cucchiai di olio di oliva
  • uno spicchio d'aglio
  • un ciuffo di prezzemolo fresco
  • sale q.b.
  • 320 g di riso Arborio o Carnaroli
  • 60 g di burro
  • mezza cipolla
  • brodo vegetale q.b.

Il risotto ai funghi porcini è un primo piatto realizzato con riso Arborio e deliziosi funghi porcini freschi. Il risotto ai funghi porcini è un classico della nostra cucina, si prepara in poco tempo e senza troppi fronzoli: solo pochi ingredienti per un piatto dal sapore unico! Leggete qui i miei consigli per pulire i funghi!
PROCEDIMENTO passo per passo
Pulite i fungi porcini. Eliminate la terra dal gambo con un coltellino, poi raschiate via tutti i residui di sporco con un pelapatate.
Pulite ulteriormente la testa e il gambo funghi con un panno umido (se sono molto sporchi potete sciacquarli velocemente e asciugarli subito con carta assorbente). Tagliate i funghi porcini in fettine spesse qualche mm o, se preferite, tagliate gambo e testa separatamente. Soffriggete lo spicchio d’aglio nell’olio in una padella.
Aggiungete quindi i funghi porcini, lasciateli insaporire e regolate di sale. Lessate le pappardelle in abbondante acqua bollente salata. Quando i funghi saranno teneri, profumate con il prezzemolo tritato. Soffriggete la cipolla tritata nel burro, aggiungete il riso e fatelo tostare a fuoco medio per qualche minuto.
Portate il riso a cottura aggiungendo il brodo vegetale bollente poco per volta, regolate di sale. 5 minuti prima di terminare la cottura, aggiungete i funghi porcini trifolati e lasciate insaporire. Togliete dal fuoco, mantecate con una noce di burro.
Servite immediatamente.