Danubio con ricotta e fiori di zucca

Danubio fiori di zucca_620
  • Per l'impasto:
  • 200 g di farina tipo 00
  • 300 g di farina tipo manitoba
  • 150 g di acqua
  • 25 g di lievito di birra
  • 100 g di burro a temperatura ambiente
  • 2 uova
  • 30 g di zucchero
  • 10 di sale
  • Per il ripieno:
  • 400 g di ricotta vaccina
  • 2 zucchine
  • 15 fiori di zucca
  • sale e pepe q.b.
  • Per spennellare:
  • un uovo medio
Il danubio con ricotta e fiori di zucca è un lievitato salato gustoso e scenografico realizzato con palline di pasta brioche farcite con ricotta, zucchine e fiori di zucca. Soffice e genuino, il danubio ha la caratteristica di essere composto da tante singole palline ripiene e unite fra loro come per formare una torta. Non trascurate la doppia lievitazione, è fondamentale per la buona riuscita del danubio!
PROCEDIMENTO passo per passo
Setacciate insieme i due tipi di farine e utilizzatene 150 g in una ciotola per preparare il lievitino. Unite quindi 100 g di acqua, il lievito di birra sbriciolato e mescolate velocemente per amalgamare gli ingredienti. Lasciate riposare per almeno 50 o 60 minuti. Nel frattempo, impastate con la planetaria la restante farina con 50 g di acqua, il burro morbido a pezzetti, le uova, lo zucchero e il sale.
Trascorso il tempo necessario, unite anche il lievitino e impastate fino a quando non saranno più visibili le striature bianche e i due impasti saranno perfettamente amalgamati. Ponete l’impasto in una ciotola unta di burro che coprirete con un canovaccio pulito e lasciate lievitare per almeno un’ora e mezza o, comunque, fino a quando non sarà raddoppiato il suo volume. Ricavate dall’impasto dei pezzetti di circa 40 g ognuno,
schiacciateli con il palmo della mano e ponetevi al centro un cucchiaio di ripieno che avrete preparato con la ricotta schiacciata, le zucchine grattugiate, i fiori di zucca tritati, sale e pepe.
Richiudete riunendo le estremità della pasta in unico punto. Dategli la forma di una pallina e sigillate bene la parte che toccherà il fondo della teglia. Rivestite la teglia di carta da forno e disponetevi i panini alla distanza di circa 1 cm l’uno dall’altro. Lasciate lievitare per altri 40 o 50 minuti.
Trascorso il tempo necessario, spennellateli con l’uovo e infornateli per circa 20 minuti a 180°.