• 200 g di biscotti tipo Digestive
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 80 g di burro
  • 250 g di yogurt bianco
  • 500 g di formaggio fresco tipo Philadelphia
  • 3 cucchiai di zucchero a velo
  • 1 bustina di vanillina
  • 12 g di colla di pesce
  • 600 g di pesche sciroppate
  • 150 ml di sciroppo di pesche sciroppate
  • 2 cucchiai rasi di zucchero semolato
La cheesecake alle pesche è una delle deliziose varianti alla ricetta originale. Nella mia ricetta ho preparato la cheesecake con lo yogurt bianco e una golosa copertura di pesche sciroppate. Abbiate cura di versare uno strato sull’altro solo quando quest’ultimo si sarà ben rappreso. Trascorso il tempo necessario in frigorifero decorate la cheesecake, se preferite, con lo zucchero a granella.
PROCEDIMENTO
Preparate la base frullando i biscotti e amalgamandoli in una ciotola con il burro fuso e lo zucchero di canna. Ritagliate un cerchio di carta da forno che userete per rivestire il fondo di uno stampo con cerchio apribile. Versatevi il composto di biscotti e livellatelo in modo uniforme. Ponete in freezer per circa un’ora.
Nel frattempo, amalgamate nel mixer la philadelphia, lo yogurt, lo zucchero a velo e la vanillina.
Bagnate 8 g di colla di pesce in una ciotola di acqua fredda, dopo qualche minuto strizzatela e aggiungetela allo sciroppo delle pesche sciroppate che avrete messo sul fuoco.
Mescolate e lasciate intiepidire lo sciroppo, dopodiché unitelo al composto di philadelphia e yogurt. Mescolate e versate il composto sulla base di biscotto ormai solidificata, livellate bene e ponete in frigorifero per almeno due ore.
Poco prima di estrarre lo stampo dal frigorifero, dedicatevi alla preparazione della copertura. Ponete in una padella le pesche sciroppate tagliate a pezzetti non troppo piccoli con 3 cucchiai di zucchero e 100 ml di sciroppo e cuocete per qualche minuto.
Nel frattempo, ammollate la restante colla di pesce in acqua fredda e dopo qualche minuto aggiungetela alle pesche nella padella.
Mescolate, lasciate raffreddare e cospargete la superficie della torta che, nel frattempo, si sarà completamente rappresa. Ponete in frigorifero per almeno 5 ore prima di servire.