• un kg di farina tipo 0
  • 100 g di strutto
  • 5 uova medie
  • latte q.b.
  • un cucchiaio colmo di sale
I taralli morbidi alle uova sono una preparazione che reinterpreta i tradizionali taralli tipici della gastronomia pugliese. Realizzati con un impasto a base di strutto, uova e latte, questi taralli sono più morbidi e meno croccanti di quelli classici e si prestano ad accompagnare sia i sapori dolci che quelli salati. Assaggiatene uno non appena li avrete tolti dal forno, vi verrà voglia di rifarli immediatamente!
PROCEDIMENTO passo per passo
Impastate la farina con il sale, le uova leggermente sbattute e lo strutto. Aggiungete tanto latte quanto ne serve per ottenere un panetto morbido ma sodo. Avvolgetelo in un canovaccio pulito e lasciatelo riposare per mezz’ora.
Con i pezzetti di pasta formate dei cilindri spessi come un pollice e chiudeteli a ciambella congiungendone le estremità.
Tuffate pochi taralli per volta (5-6) in abbondante acqua bollente per circa 2 minuti o fino a quando non verranno a galla.
Scolate i taralli morbidi alle uova con un mestolo forato e disponeteli su un telo ad asciugare. Infornate a 220° per 10 minuti circa e abbassate a 200° per altri 10 minuti.