• Per il sugo di pomodoro:
  • 150 ml di olio di oliva
  • una cipolla piccola
  • un litro e mezzo di passata di pomodoro
  • acqua q.b.
  • sale q.b.
  • Per gli involtini:
  • 8 braciole sottili di vitello
  • un mazzetto di prezzemolo fresco
  • 2 spicchi d'aglio
  • sale q.b.
  • 100 g di parmigiano grattugiato (o altro formaggio stagionato)
  • qualche ciuffetto di strutto (facoltativo)
Gli involtini di vitello al sugo sono un secondo piatto della tradizione gastronomica italiana realizzato con sottili fettine di vitello farcite con aromi e parmigiano grattugiato. Preparati in molte zone d’Italia, gli involtini di vitello al sugo possono essere arricchiti dalla mortadella, dalla noce moscata o da un fiocchetto di strutto. Insomma, chi più ne ha più ne metta! Non dimenticate di fare la scarpetta nel sugo di pomodoro :)
PROCEDIMENTO passo per passo
Stendete bene le fettine di vitello su un piano di lavoro, conditele con il sale, un cucchiaio di prezzemolo tritato, qualche filetto di aglio, il parmigiano grattugiato e qualche fiocchetto di strutto.
Arrotolate ogni fettina per formare gli involtini. Fissate ogni involtino con qualche stuzzicandenti per sigillarlo.
Fate soffriggere la cipolla tritata nell’olio in una casseruola dai bordi alti. Quando sarà imbiondita, adagiatevi gli involtini e rosolateli a fuoco vivo da entrambi i lati.
Unite quindi la passata di pomodoro, qualche mestolo di acqua e regolate di sale. Portate il sugo di pomodoro e ebollizione e cuocete con il coperchio a fuoco medio per circa un’ora.
Servite subito gli involtini di vitello al sugo.