• 225 g di patate
  • 225 g di carote
  • 225 g di fagiolini verdi
  • 125 g di piselli surgelati
  • 200 g di maionese
  • 1 cucchiaio di cipolla tritata
  • 2 uova
  • 1 cucchiai di olio
  • 1 cucchiai di aceto di vino bianco
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
L’ insalata russa è un contorno, o antipasto, molto sostanzioso preparato con un misto di verdure lessate e marinate, poi condite con la maionese. Potete scegliere quali verdure utilizzare anche se la ricetta originale dell’ insalata russa prevede sempre la presenza delle patate e dei piselli. Accompagnate l’ insalata russa con le fette di uovo sodo e, se preferite, con filetti di acciughe e capperi.
PROCEDIMENTO
Lavate e pelate la patate, riducetele a cubetti e lessatele in acqua bollente insieme ai piselli surgelati.
Dopo un minuto unite le carote e i fagiolini tagliati sempre a cubetti e cuocete il tutto per 5 minuti. Scolate e lasciate intiepidire.
Preparate la marinatura mettendo in una ciotola la cipolla tritata finemente, l’olio, l’aceto, un pizzico di sale e di pepe. Versatevi le verdure lessate, mescolate e lasciate marinare per circa un’ora.
Trascorso il tempo necessario, scolate le verdure dall’eventuale eccesso di condimento e ponetele in una ciotola pulita. Unite la maionese e mescolate per amalgamare il tutto.
Bollite due uova, spellatele e tagliatele in fettine dello spessore di circa 1/2 cm.
Decorate come preferite l’ insalata russa e ponete in frigorifero per almeno un paio d’ore prima di servire.