• 250 g di farina per polenta
  • 250 g di fagioli cannellini già lessati
  • 1 litro di acqua
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 1 pizzico di aglio in polvere
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
I crostini di polenta alla crema di fagioli sono un antipasto diverso dal solito preparato con quadratini di polenta rappresa e grigliati. I crostini di polenta si possono condire in molti modi diversi, proprio come i crostini di pane, e in questo caso ho optato per una crema densa di fagioli cannellini aromatizzati con sale, pepe e prezzemolo. Nonostante preparare la polenta sia un’operazione molto veloce, vi serviranno alcune ore prima di tagliare i crostini di polenta, perché dovrà raffreddarsi completamente.
PROCEDIMENTO
Portate a ebollizione 1 litro di acqua. Salate, versate la polenta a pioggia e mescolate continuamente per circa 10 minuti, fino a quando non avrà raggiunto la consistenza tipica. Trasferite la polenta su un piano asciutto, di legno o di marmo, e lasciatela raffreddare per almeno 3 ore. Quando si sarà completamente solidificata ricavatene delle strisce larghe circa 5 cm.
Ricavate da ogni striscia tanti quadrati, grigliateli da entrambi i lati su una piastra già rovente. Nel frattempo, frullate parte dei fagioli con un cucchiaio o due di acqua.
Trasferite la crema ottenuta in una ciotola e conditela con il sale, l’olio, il pepe e l’aglio in polvere.
Condite i crostini di polenta con la crema di fagioli, decorate ogni crostino con qualche fagiolo intero e cospargeteli di prezzemolo tritato.