Il cosciotto di agnello farcito è un secondo piatto delle feste perfetto per il pranzo di Pasqua. Preparato con il cosciotto d’agnello più tenero e delicato, questo piatto viene farcito con un ripieno molto aromatico e saporito e l’effetto scenografico lo rende un piatto di sicuro successo! Acquistate il cosciotto di agnello già disossato dal vostro macellaio di fiducia, in questo modo non dovrete far altro che farcirlo e cuocerlo in forno!
INGREDIENTI per 6 persone:
un cosciotto di agnello da latte disossato di circa 1 kg
2 rametti di rosmarino
3 spicchi d’aglio
4 fette di pancarré
un mazzetto di prezzemolo
6 filetti di alici sott’olio
un limone
un albume
un bicchiere di vino bianco
100 ml di brodo vegetale
3 patate
3 carciofi
olio di oliva q.b.
sale e pepe q.b.
PROCEDIMENTO passo per passo
Preparate il ripieno del cosciotto tritando nel mixer il pancarrè insieme ai filetti di alici e al prezzemolo. Trasferite tutto in una ciotola e aggiungete la scorza grattugiata del limone , l’albume leggermente sbattuto, sale e pepe. Amalgamate il tutto. Aprite completamente il cosciotto disossato, farcitelo con il ripieno lasciando qualche cm di vuoto su ogni lato.
Legate il cosciotto con lo spago da cucina, ponetelo in una teglia e conditelo con sale, pepe e un paio di cucchiai di olio. Aggiungete nella teglia gli spicchi d’aglio interi, i rametti di rosmarino e infornate a 220° per 15 minuti. Aggiungete a questo punto il vino e il brodo e continuate la cottura per un’altra ora a 180°.
Nel frattempo saltate in una padella con poco olio i carciofi e le patate tagliati a fettine, fino a renderli morbidi ma non completamente cotti. Aggiungeteli al cosciotto quando manca circa mezz’ora alla fine della cottura.