Gli gnocchi di ricotta gratinati sono un primo piatto di pasta fatta in casa, condita con un sugo semplice e leggero di pomodoro. Il tocco finale è dato dalla scamorza (che potrete utilizzare anche affumicata) che si fonde donando al piatto una consistenza unica! Gli gnocchi di ricotta si possono preparare in modo veloce semplicemente tagliandoli a tocchetti ma, se preferite, potete passarli sui rebbi di una forchetta per dargli la caratteristica forma rigata.
INGREDIENTI per 4 persone:
300 g di pomodori datterini
1 cipollotto
2 foglie di basilico
4 cucchiai di olio di oliva
sale q.b.
200 g di scamorza
Per la pasta:
250 g di ricotta vaccina
200 g di farina
3 tuorli d’uovo
10 g di pecorino grattugiato
sale q.b.
pepe q.b.
noce moscata q.b.
PROCEDIMENTO passo per passo
Preparate la pasta degli gnocchi impastando insieme la ricotta, i tuorli, la farina, il pecorino, sale, pepe e un pizzico di noce moscata. Quando avrete ottenuto un panetto elastico avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare per circa un’ora al fresco. Nel frattempo, preparate il sugo di pomodoro. In una casseruola ponete l’olio, il cipollotto tritato e le foglie di basilico.

Fate rosolare per qualche istante e unite i pomodorini. Cuocete per 5 minuti. Tagliate la pasta in pezzi,

ricavatene dei salsicciotti doppi e formate gli gnocchi tagliandoli con una spatola. Gli gnocchi di ricotta dovranno essere larghi circa un paio di cm.

Cuocete gli gnocchi per 15 minuti in abbondante acqua bollente salata, scolateli con una schiumarola e fateli insaporire nel sugo di pomodoro per qualche minuto. Accendete il forno a 200° e nel frattempo trasferite gli gnocchi di ricotta in una teglia da forno o in comode cocotte monoporzione. Coprite con qualche fetta sottile di scamorza e infornate.

Fate gratinare gli gnocchi di ricotta per circa 5-8 minuti e servite immediatamente.