Gnocchi alla romana

Gnocchi alla romana_tgcom
Gli gnocchi alla romana sono un primo piatto tipico del Lazio realizzato con dei dischetti di semolino conditi con burro, parmigiano e groviera grattugiati e poi gratinati in forno. Non vi piace il condimento bianco a base di burro e formaggio? Provate a condire questi gustosi gnocchi con un sugo di pomodoro fresco, non ve ne pentirete!
INGREDIENTI per 4 persone:
300 g di semolino
un litro di latte
100 g di burro
40 g di groviera
60 g di parmigiano grattugiato
sale q.b.
PROCEDIMENTO passo per passo
Portate il latte quasi all’ebollizione in una pentola insieme a 60 g di burro e un pizzico di sale. Quando starà per bollire togliete dal fuoco e versate il semolino a pioggia mescolando velocemente con una frusta a mano per evitare la formazione dei grumi. Continuate a mescolare per qualche minuto fino a quando il semolino non avrà raggiunto una consistenza soda. Togliete dal fuoco e mantecate con un cucchiaio di parmigiano grattugiato. Trasferite il semolino su un piano o su un vassoio leggermente unto di burro, livellatelo fino a ottenere uno strato spesso circa 1 cm.

Fatelo raffreddare completamente e con un tagliapasta circolare ritagliate tanti dischetti del diametro di 4 o 5 cm. Posizionate gli gnocchi leggermente sovrapposti in una pirofila imburrata. Coprite con il parmigiano restante, il groviera grattugiato e qualche fiocchetto di burro.

Gratinate gli gnocchi alla romana per circa 20 minuti a 200°, fino a quando non si sarà formata la crosticina dorata. Servite subito.