Pizza con le patate

Pizza con le patate
La pizza con le patate è un lievitato salato semplice ma gustoso, un classico realizzato con l’impasto base per la pizza condito con patate, olio e rosmarino. Io vi consiglio di tagliare le patate in pezzi piuttosto grossi, così da rendere la pizza più scenografica e ogni fetta più succulenta! Se preferite, potete realizzare la pizza con le patate in una teglia circolare o preparare tante pizzette monoporzione.
INGREDIENTI per 6 persone:
400 g di farina tipo 0
12 g di lievito di birra fresco
mezzo cucchiaio raso di sale
un cucchiaio di olio di oliva
acqua tiepida q.b.
Per condire:
un kg di patate
3 rametti di rosmarino fresco
olio extravergine di oliva q.b.
sale q.b.
PROCEDIMENTO passo per passo
Sciogliete il lievito di birra in poca acqua tiepida. Preparate l’impasto: versate la farina in una ciotola, aggiungete il sale, l’olio e il lievito sciolto. Cominciate a impastare e aggiungete tanta acqua quanta ne serve a rendere l’impasto morbido ma elastico. Lavorate energicamente con le mani per circa 10 minuti, formate un panetto liscio e omogeneo e lasciatelo lievitare in una ciotola infarinata per circa un’ora (o fino al raddoppio del volume).

Trascorso questo tempo, stendete l’impasto su una spianatoia infarinata in un rettangolo spesso un paio di cm circa. Ungete il fondo di una teglia rettangolare, posizionatevi l’impasto distribuendolo in modo uniforme. Sbucciate le patate, tagliatele grossolanamente a bastoncini e conditele con qualche cucchiaio di olio, sale e gli aghi di rosmarino.

Distribuite le palate nella teglia esercitando una leggera pressione con le mani per affondare i pezzi di patate nell’impasto.

Lasciate lievitare la pizza con le patate ancora per 30 minuti. Cuocetela a 250° in forno già caldo per circa 15-20 minuti.