Crostini rustici di polenta


Crostini rustici di polentaI crostini rustici di polenta sono uno sfizioso antipasto, da preparare in inverno quando avanza della polenta da un pranzo o una cena.
I crostini rustici di polenta sono buonissimi e possono essere un ottimo piatto del riciclo: qui vi proponiamo due gustose versioni, una con salsiccia e l'altra con fontina e speck ma potete condire i crostini di polenta con quello che più vi piace.
I crostini rustici di polenta piaceranno a tutti i vostri amici!

Ingredienti per 12 crostini di polenta

per 6 crostini speck e fontina

  • Fontina
    Ricettetagliata a lamelle sottili 80 gr
  • Speck
    Ricettein fette sottili 80 gr

per 6 crostini con salsiccia


■ Preparazione

Crostini rustici di polenta
Per preparare i crostini rustici di polenta, in un tegame portate a ebollizione 1 litro d’acqua, salatela, aggiungete un cucchiaio d’olio e incorporate la polenta istantanea a pioggia (1). Mescolate bene con una frusta per evitare che si formino dei grumi continuando fino a che la polenta non raggiungerà la consistenza desiderata (2). Versatela quindi in uno stampo da plumcake leggermente oliato (3) e fatela rassodare (ci vorrà almeno un’ora).
Crostini rustici di polenta
Intanto iniziate a preparare la farcitura: sbriciolate la salsiccia in una padella antiaderente (4), fatela bene rosolare e poi sfumate con il vino rosso (5). Quando il vino sarà evaporato, aggiungete una manciata di semi di finocchietto e portate a termine la cottura (6).
Crostini rustici di polenta
Quando la polenta sarà ben fredda, estraetela dallo stampo e con un coltello affilato ricavatene dodici fette di 2 cm circa di spessore (7). Riscaldate una piastra che avrete unto con un po’ d’olio (8) e abbrustolitevi le fettine di polenta da entrambi i lati (9).
Crostini rustici di polenta
Quando i crostini saranno caldi e dorati (10) posateli su un piatto di portata e copritene 6 con le lamelle di fontina (che si scioglierà subito sul crostini caldo) (11) e una fetta di speck, e i restanti 6 con un cucchiaio di stracchino ciascuno (12) e un cucchiaio di salsiccia rosolata. Servite i crostini rustici di polenta ben caldi!

■ Conservazione

Consumate i crostini rustici di polenta appena fatti.

■ Consiglio

Per preparare i crostini rustici di polenta potete utilizzare la polenta avanzata e ben fredda tagliandola a fette o come più vi piace. Inoltre qui abbiamo usato la polenta istantanea ma potete utilizzare anche quella bianca, bramata o taragna, secondo i vostri gusti.