COME FARE Spaghetti col rancetto

Spaghetti col rancetto
Questo primo piatto fa parte delle tradizioni culinarie umbre.
Gli spaghetti col rancetto sono un piatto sostanzioso a base di pancetta, pomodori e maggiorana che conferisce agli spaghetti un profumo e un sapore singolari.
Gli spaghetti col rancetto sono ottimi accompagnati da un bel bicchiere di vino rosso.

Ingredienti

■ Preparazione

Spaghetti col rancetto
Per preparare gli spaghetti col rancetto, iniziate mettendo sul fuoco una pentola capiente con abbondante acqua salata (1). Lavate e mondate la cipolla, tritatela finemente e mettela in una padella capiente con un filo d'olio extravergine d'oliva (2). Lasciatela appassire per qualche minuto e, quando sarà trasparente, aggiungete la pancetta tagliata a cubetti (3).
Spaghetti col rancetto
Lasciate rosolare per qualche minuto, poi aggiungete i pomodori pelati tagliati a pezzettoni (4). Lasciate cuocere a fuoco dolce per una decina di minuti (5) e regolate di sale e pepe (6).
Spaghetti col rancetto
A fine cottura aggiungete la maggiorana freschissima (7) ,calate gli spaghetti e scolateli al dente (8). Uniteli al sugo e lasciate insaporire sul fuoco per qualche minuto (9). Servite gli spaghetti col rancetto ben caldi e con una spolverata di pecorino grattugiato!

■ Conservazione

Consumate gli spaghetti col rancetto appena fatti.

■ Curiosità

Per realizzare gli spaghetti col rancetto, in Umbria, la pasta viene fatta a mano, sono dei grossi spaghetti composti solo da acqua e farina e vengono chiamati “umbricelli”.