COME FARE LA Pasta con pesce spada

Pasta con pesce spada La pasta con pesce spada è un gustoso primo piatto facile da preparare e ideale quando si ha poco tempo per stare in cucina ma si vuole comunque portare in tavola un piatto originale e saporito.
Le linguine sono insaporite da un sugo realizzato con la parte più saporita del pesce spada, olive nere e peperoncino piccante, poi viene profumato il tutto con un trito di prezzemolo e uno spicchio di aglio.
La pasta con pesce spada è ottima anche durante i periodi estivi perché è una ricetta fresca e leggera.

Ingredienti

■ Preparazione

Pasta al pesce spada
Per preparare la pasta con pesce spada iniziate sbollentando per 2 minuti i pomodori interi in una pentola d’acqua (1), poi spellateli (2) e tagliateli a tocchetti (3).
Pasta con pesce spada
Tagliate a listarelle e poi a cubetti il pesce spada e tritate finemente il prezzemolo (4), poi metteteli da parte. Fate soffriggere uno spicchio d’aglio con due cucchiai d’olio e quando sarà imbiondito toglietelo dalla padella (5). Aggiungete a questo punto il pesce spada e lasciatelo rosolare per un paio di minuti (6),
Pasta al pesce spada
poi unite i pomodori a tocchetti (7), salate quando basta per insaporire e lasciate cuocere il tutto per 15 minuti. Pulite il peperoncino, tagliate le estremità e privatelo dei semi, poi tritatelo finemente. Insaporite il sugo con il prezzemolo tritato (8), il peperoncino piccante (9)
Pasta al pesce spada
e le olive nere (10), lasciando cuocere ancora per 5 minuti. Mettete a bollire una pentola di acqua salata e quando avrà raggiunto il bollore calate la pasta e scolatela al dente (11). Unite le linguine al sugo e mescolate per bene tutti gli ingredienti (12). La pasta al pesce spada è pronta: servitela a tavola ancora calda e, se lo gradite, potete abbinarla ad un bel bicchiere di vino.

■ Conservazione

E' consigliato mangiare la pasta al pesce spada al momento, ma può essere conservata per un giorno in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico.

■ Consiglio

Se i pomodori non sono di stagiione è possibile utilizzare i pelati.
Se piace è possibile tritare lo spicchio d'aglio e lasciarlo nel sugo, anziché toglierlo.