COME FARE Sfoglie classiche con purea di fave

Sfoglie classiche con purea di faveLe sfoglie classiche con purea di fave sono degli invitanti stuzzichini ideali da preparare in occasione di aperitivi primaverili, da servire come antipasto o in occasione di un buffet finger food.
Le sfoglie vengono spalmate di una gustosa crema di fave e completate con del pecorino saporito e dadini di salame felino.

Ingredienti per 12 stuzzichini

■ Preparazione

Sfoglie classiche con purea di fave
Per preparare sfoglie classiche con purea di fave iniziate lavando le fave, poi sgusciatele dal loro baccello (1) ed estraete i semi (2), eliminate poi l'escrescenza che ricopre il seme della fava. A questo punto fate cuocere le fave in abbondante acqua bollente (3) per almeno 5 minuti e tenete da parte qualche mestolo di acqua di cottura.
Sfoglie classiche con purea di fave
Scolatele e versatele in una ciotola, aggiungete un mestolo di acqua di cottura filtrata (4) e frullate le fave (5), aggiungendo se necessario ancora acqua di cottura per regolare la consistenza della crema che deve risultare abbastanza densa. Una volta pronta la crema aggiungete il sale e un cucchiaio di olio (6).
Sfoglie classiche con purea di fave
A parte tagliate a pezzetti il pecorino (7) e a dadini le fette di salame felino (8). Ora potete comporre i vostri stuzzichini: mettete la crema di fave in una sac à poche e spalmatela su ciascuna sfoglia (9), per finire guarnite con i pezzettini di pecorino e i dadini di salame.