COME FARE I CAVOLFIORI IN PASTELLA

Ingredienti


■ Preparazione

Cavolfiore in pastella
Per preparare il cavolfiore in pastella iniziate pulendo il cavolfiore: con un coltello tagliate l’estremità inferiore della testa e staccate le foglie esterne più dure, poi staccate le cimette dal gambo con l’aiuto di un coltello non troppo grande (1). Cuocete al vapore in acqua salata le cimette per pochi minuti (2), devono risultare croccanti e non troppo cotte. Lasciatele raffreddare e intanto preparate la pastella: dividete i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve, sbattete i tuorli con il sale, aggiungete il formaggio grattugiato (3) e
Cavolfiore in pastella
unite il latte e la farina setacciata (4) poco alla volta alternandoli. Quando l’impasto risulterà cremoso e ben amalgamato aggiungete la noce moscata (5) e per ultimo l’albume montato a neve (6) mescolando delicatamente per evitare che si smonti.
Cavolfiore in pastella
In una padella scaldate l’olio, immergete ciascuna cimetta di cavolfiore nella pastella aiutandovi con una forchetta (7) e friggete in olio caldo ad una temperatura tra i 160° e i 180° (8). Scolate il cavolfiore in pastella (9), lasciatelo asciugare su carta assorbente e servitelo caldo