COME FARE Brutti ma buoni

per 70 biscotti circa

■ Preparazione

Brutti ma buoni
La prima cosa per la preparazione dei brutti ma buoni è spellare le nocciole, se non utilizzate nocciole già spellate, passatele in forno caldo per qualche minuto e poi strofinatele tra le mani (1) o con uno straccio per eliminare la pellicina marrone. Mettete circa 70 ml d'acqua in un pentolino, sciogliete lo zucchero semolato (2) e il miele (3) e lasciatelo raffreddare.
Brutti ma buoni
Tritate intanto grossolanamente in un mixer la metà delle nocciole (4). Montate poi gli albumi a neve per 5 minuti e poi aggiungete lo sciroppo di zucchero (5). Montate per altri 10 minuti e poi incorporate lo zucchero a velo (6). Infine montate ancora gli albumi per 5 minuti.
Brutti ma buoni
Versate il tutto in una ciotola e incorporate le nocciole intere (7), mescolate, poi unite quelle tritate (8) e amalgamate bene il tutto. Rivestite una teglia con la carta da forno, prelevate dall'impasto un cucchiaino di impasto e disponetelo sulla carta da forno (9): abbiate l'accortezza di distanziare i mucchietti di impasto peerché i brutti ma buoni tenderanno a gonfiarsi durante la cottura in forno. Cuocete in forno a 160° per 12/13 minuti finché i brutti ma buoni  avranno assunto un colore leggermente dorato, infine lasciate raffreddare i brutti ma buoni.

■ Consiglio

Una volta raffreddati, potete conservare i brutti ma buoni in una scatola o comunque in un contenutore ben chiuso.